Riprende l’attività politica del PD di San Gimignano

“Le ultime settimane – dichiara il Segretario del Pd di San Gimignano Sergio Kuzmanovic – hanno portato a sospendere tutte le riunioni ed iniziative pubbliche del Pd in ottemperanza alle disposizioni del Governo per arginare la pandemia. Nonostante il lockdown, il Partito Democratico di San Gimignano  non è stato fermo, seguendo da vicino la gestione dell’emergenza ed il lavoro dell’Amministrazione Comunale, mai così difficile come in questa fase di cambiamento storico di prospettiva per l’ente.” 

“È ora il momento – prosegue Kuzmanovic – di una ripresa organica dell’attività politica a San Gimignano, portata avanti in modo compatibile con l’attuale situazione. A San Gimignano abbiamo già vissuto fasi delicate e difficili, anche se quella presente è del tutto peculiare. Ogni volta abbiamo reagito con originalità ed unità, con lungimiranza politica, grazie al senso di responsabilità del gruppo dirigente ed alla capacità di anteporre il bene generale a quello particolare. Ancora una volta, dovremo fare appello a questa nostra caratteristica, richiamando il senso di responsabilità di una comunità intera. Ad ognuno di noi spetterà un impegno particolare in questo quadro di disagio che viviamo perché il Pd turrito sia all’altezza del suo ruolo e sappia offrire momenti di confronto e di analisi per costruire un progetto di ripresa alla città ed all’Amministrazione Comunale. Quest’ultima è fortemente impegnata nel fronteggiare la grave situazione di emergenza sanitaria, sociale ed economica e sta lavorando alacremente con un forte supporto popolare.”

“L’Assemblea Comunale del Partito Democratico” – conclude Kuzmanovic -si è riunita, per la prima volta in forma virtuale, lo scorso 20 maggio per condividere e discutere l’emergenza sanitaria ed economica sangimignanese ed approvare un piano di lavoro di ripresa dell’attività, a partire dal lancio del tesseramento 2020, che avverrà in tutta sicurezza nei prossimi giorni, dai temi legati all’azione amministrativa e del percorso di avvicinamento alle elezioni regionali 2020, per adesso rimandate al prossimo autunno. Stiamo inoltre valutando se ci sono le condizioni per organizzare la Festa de l’Unità. Un evento impegnativo e fondamentale di socialità per San Gimignano, che quasi certamente dovrà essere molto diverso dagli altri anni. Ad oggi è difficile fare previsioni e tutto dipenderà dall’andamento della pandemia e dalle conseguenti misure che verranno messe in campo. Serve, però, in ogni caso, dar vita ad una occasione politica di iniziative ed incontri. Sarebbe un modo importante di esserci per il partito ed anche per l’amministrazione comunale, oltre che un contributo alla ripresa della nostra città.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...