Opere pubbliche, revisione degli strumenti urbanistici, bilancio comunale 2016

Il Circolo di Base S.Chiara-S.Lucia-Castel S.Gimignano insieme all’Unione Comunale PD organizza un’assemblea pubblica per lunedì 7 marzo alle ore 21:30 a S.Lucia presso i locali della Prociv e del Consiglio di Frazione g.c. per parlare di opere pubbliche in corso di realizzazione, di revisione degli strumenti urbanistici di pianificazione comunale, di bilancio previsionale 2016. È una occasione per fare il punto della situazione sulle scelte intraprese con l’approvazione del bilancio di previsione, ma anche per entrare nel vivo di opere e progetti che prenderanno avvio a breve e che interesseranno molto da vicino la comunità sangimignanese nelle sue varie articolazioni anche territoriali.

“Sarà una occasione importante sia di spiegazione delle scelte politiche intraprese in questi ultimi mesi che si andranno a concretizzare a partire già da marzo 2016, sia di confronto e di ascolto con i cittadini – affermano Sergio Kuzmanovic e Gianni Bartalini, rispettivamente Segretari dell’Unione Comunale e del Circolo di Base del PD – ed è per questo motivo che abbiamo pensato di riunire in un’unica sera per un confronto diretto a più voci su più temi il Sindaco (che ha mantenuto per se la delega alle opere pubbliche), il Vice-Sindaco (con delega all’urbanistica) e l’Assessore al Bilancio.”

“Non a caso – continuano Kuzmanovic e Bartalini – con l’approvazione del bilancio previsionale 2016 arrivano a definizione importanti e positive novità sul fronte degli investimenti, frutto anche della Legge di Stabilità varata da Governo e Parlamento, oltre al mantenere inalterati per i sangimignanesi i tributi e le imposte locali. Nell’annualità 2016, infatti, avremo la possibilità di realizzare e pagare opere per oltre 1.100.000 euro, in aggiunta a quelle già previste e finanziate nel piano degli investimenti, ma che non “peseranno” sul conto del patto di stabilità interno: saranno per così dire “neutre” ai fini del calcolo del patto. Così potranno essere realizzate finalmente opere che avevamo previsto e finanziato da tempo ma che erano ferme a causa del patto, a beneficio sia del centro storico, sia delle frazioni, su vari fronti: da quello della sicurezza stradale a quello della difesa del suolo, dagli interventi per il patrimonio culturale fino alle manutenzioni ormai non più rinviabili. Nel dettaglio, tra le opere “neutre” ai fini del calcolo del patto di stabilità da realizzare nel 2016 figurano il rifacimento della strada di Santa Lucia per 340.000 euro (opera, questa, già finanziata completamente con una variazione al bilancio di previsione 2015-2017 approvata durante il Consiglio Comunale del 27 ottobre u.s., e assistita da un contributo regionale, per la quale l’inizio dei lavori nell’anno 2016 sarebbe risultato comunque necessario al fine di non perdere il contributo medesimo, ma che ora viene “esentata” interamente dal calcolo del patto di stabilità), la realizzazione di due tratti di marciapiede in località Le Mosse e in località Badia Elmi-La Steccaia per 257.000 euro, il ripristino della frana presso il  Campeggio di Santa Lucia per 160.000 euro, l’indagine diagnostica presso il complesso ex carcere ed ex convento di San Domenico per 98.000 euro, il restauro della Chiesa di San Lorenzo in Ponte per 75.000 euro (al fine di rendere fruibile ai sangimignanesi ed ai turisti un monumento di pregio chiuso da ormai troppi anni), la pavimentazione del Parcheggio Montemaggio per 60.000 euro, il restauro della pavimentazione a lastre di Piazza del Duomo per 60.000 euro, l’asfaltatura del piazzale in località Baccanella (check-point bus turistici) e di quello antistante le scuole elementari per 50.000 euro, plesso quest’ultimo che oggi ospita sia le classi della scuola primaria, sia le classi della scuola secondaria di primo grado. Grandi novità ci sono anche in tema di revisione degli strumenti urbanistici, primo fra tutti il nuovo Piano Operativo Comunale che andrà a sostituire il Regolamento Urbanistico, per i necessari adeguamenti in linea con i nuovi strumenti di pianificazione regionale.”

“Sarà un confronto utile ad acquisire informazioni importanti su progetti che riguardano da vicino la quotidianità dei nostri concittadini del centro come del territorio periferico – concludono Kuzmanovic e Bartalini – e che vedono costantemente il PD a fianco dell’Amministrazione Comunale per il supporto ed il contributo sulle scelte politico/amministrative da intraprendere; non a caso tale iniziativa sarà replicata a breve anche in una delle frazioni di confine del nostro comune, ovvero Castel S.Gimignano.”

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...